COATurier 2021

COATurier è un evento sulla moda organizzato in Valle d’Itria, patria del cappotto, distretto pugliese del capospalla.

Attraverso talk, b2b, visite in azienda, sfilate, si rende possibile l’incontro tra le imprese, gli addetti ai lavori e gli appassionati sulle innovazioni su materiali, strategie e risorse. L’evento si pone come punto di congiunzione tra la produzione sartoriale storica e una nuova visione di imprenditoria consapevole, che ha voglia di misurarsi con le sfide che il futuro ci porterà ad affrontare.

Siamo certi che la moda può essere il punto di incontro tra il benessere individuale e un nuovo modello di sviluppo economico e sociale, che metta al centro la qualità dei prodotti, e della vita.

 

Event Identity – Corporate identity 

La pianificazione e la realizzazione della comunicazione per l’evento COATurier è stata una bella sfida su diversi fronti.

 

Il contesto della tradizione sartoriale presente sul territorio, la storia legata al distretto del capospalla e la volontà di orientarsi verso approcci più consapevoli, senza rinunciare a quel tocco di glamour che la moda – per sua stessa natura – detiene. Queste sono le linee guida legate al logo e al naming ideati per COATurier e dal quale si è partiti per organizzare la strategia di diffusione dell’evento e la costruzione dei singoli momenti: talk, B2b e fashion show.

 

La sfilata – visibile anche in streaming -, allestita tra gli affreschi del piano nobiliare del Palazzo Ducale a Martina Franca, ha rappresentato la narrazione di ogni brand, evidenziando le peculiarità di ciascuna azienda. Una passerella attraverso la quale esprimere quei valori iconici caratterizzanti – manifattura di qualità e Made in Italy – e, contestualmente, introdurre nuovi concetti: innovazione, sostenibilità e digitalizzazione.

Costume, ricercatezza e un respiro internazionale convergono in COATurier, una manifestazione nata con l’ambizione di non rimanere un evento isolato, ma di diventare punto di riferimento per il settore tessile nel Sud Italia.

 

Una comunicazione efficace deve essere elaborata in tandem con l’ufficio stampa, tra conferenze di presentazione, invio periodico dei comunicati, divulgazione dei concetti chiave e studio meticoloso degli spazi per i visual. Il tutto mirato a far emergere le azioni di concertazione e sinergia grazie alle quali COATurier ha visto la luce, come la call dedicata alle start-up: un’operazione inclusiva di case history relativi a esperienze virtuose.

Siamo convinti che, quando si mette in piedi una manifestazione per la prima volta, sia essenziale coinvolgere e diversificare. Per questo motivo siamo stati il collante nel coordinare le diverse maestranze convocate, ciascuno a seconda delle proprie competenze e abilità ha svolto il proprio compito, come in un’orchestra: ognuno con un strumento diverso, ma tutti impegnati nel suonare la stessa melodia.

 

Questi sono i punti chiave dell’event strategy: programmazione, armonia e compartecipazione.